a.s.d. VIGOR Calcio Femminile richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e statistiche. I cookie di terze parti per social media e a scopo statistico. Per ulteriori informazioni relative ai cookie e all'elaborazione dei tuoi dati personali premi sul pulsante Policy Privacy. Continuando a navigare in questa pagina si accettano i cookies, anche di terze parti.

Lunedì, 11 Febbraio 2019

San Miniato - Vigor C.F. 2 - 1 Coppa Toscana

Scritto da

COPPA TOSCANA   ECCELLENZA

9^ GIORNATA

CAMPO SPORTIVO SAN MINIATO, SIENA

DOMENICA 10/02/2019 ORE 13.00

 

G.S. SAN MINIATO  vs  A.S.D. VIGOR C.F.   2 - 1

 

Marcatrici : 21’ Gangi (SM), 56’ Manetti (VI), 64’ Mascilli (SM).

 

SAN MINIATO : Nardi  Ciofini (67’ Toppi), Solazzo, Bruci, Fambrini, Gangi (87’ Pecchia), Pastorelli (55’ Mosconi), Tamburini (85’ Gorelli), Bernardini, Meattini, Carniani (48’ Mascilli).

A disp.: Mazzola, Scarlato, Presentini, Florea.

All. Pacciani Claudio.

 

VIGOR C.F. : Benucci, Auletta, Tanini, Balloni, Briccolani, Lorimer, Baldoni (56’ Stoian), Tulli G. (66’ Bini), Rizzo, Manetti, Pieri.

A disp. :Casini .

All. Lazzeretti Alessio.

 

Arbitro Sig, Tommaso Granata Sez. Siena.

 

Si chiude con una sconfitta di misura l’ avventura in Coppa Toscana delle gufotte che, nel match che le vedeva opposte alla capolista San Miniato, al termine di una partita giocata prevalentemente di rimessa cedono i tre punti alle neroverdi senesi che conquistano l’ accesso alla finale, peraltro mai in discussione ma mancava il conforto della matematica, con una giornata di anticipo.

Molte le assenze in casa biancoblù, con mister Lazzeretti costretto all’ arretramento sulla linea difensiva  di Balloni e Briccolani per dare maggiore affidabilità e compattezza al reparto e al largo impiego di ragazze della squadra juniores, bravissime ma ancora giustamente acerbe, in punti nevralgici come centrocampo ed attacco : ne scaturiva una formazione votata al contenimento che prediligeva i lanci lunghi a favore delle avanti, tutto questo a discapito del gioco.

Ben diverso il discorso in casa senese, con molte big tenute inizialmente a riposo ed inserite a partita in corso.

Iniziativa dunque sin dai primi minuti in mano alle padrone di casa, che si portavano stabilmente nella metà campo avversaria anche se, in rapporto al gioco profuso, le azione veramente pericolose non erano poi molte, e le gufotte, che si difendevano con ordine e non disdegnavano qualche incursione di tanto in tanto dalle parti di Nardi.

All’ 8’ punizione dal vertice sinistro di Gangi  con palla bloccata da Benucci, ed al 12’ tiro di Solazzo dal limite con la sfera che rimbalzava pericolosamente davanti al numero uno ospite che riusciva a mettere sopra la traversa.

Al 19’ punizione dal limite sinistro di Solazzo, alta, ed al 21’ senesi in vantaggio grazie ad una bella conclusione di Gangi sempre dal limite sinistro che si insaccava imparabilmente nell’ angolo opposto non lasciando scampo a Benucci.

Al 25’ lancio in profondità per Carniani partita in netto fuorigioco, che scattava e si presentava davanti a Benucci che era brava a chiudere lo specchio e a deviare la conclusione del numero novanta di casa, ed al 27’ le gufotte si facevano vedere in avanti con un colpo di testa di Baldoni su rimessa laterale lunga di Tanini che veniva bloccato da Nardi.

Al 33’ lancio di Balloni dalla destra, lettura non ottimale di un difensore locale che di testa appoggiava all’ indietro favorendo l’ inserimento di Pieri che calciava a lato da buona posizione, ed il tempo si chiudeva con un pallonetto di Carniani lanciata in profondità terminato sopra la traversa al 42’.

Nella ripresa il copione non cambiava, con le senesi ancora in avanti e le ospiti impegnate a contenere e a ripartire di tanto in tanto confidando magari negli sviluppi da calcio piazzato, ed infatti è da un corner che scaturiva, un po’ in maniera inattesa, il pareggio gufotto al 56’, corner battuto dalla destra da Rizzo con tocco vincente da pochi passi dopo batti e ribatti di Manetti che metteva alle spalle di Nardi.

Immediata era la reazione nero verde , con il nuovo vantaggio confezionato al 64’ da Mascilli che, ricevuta palla all’ altezza della trequarti, entrava in area e piazzava all’ angolino con Benucci che riusciva solo a sfiorare.

Tutto da rifare per le biancoblù e, con le energie che erano sempre più esigue unite alla forza dell’ avversario, l’ impresa di raddrizzare il risultato appariva sempre più improba.

Al 69’ Pieri dal limite appoggiava all’ indietro per Stoian la cui conclusione veniva bloccata da Nardi, ed al 73’ punizione dal vertice sinistro di Gangi e bel colpo di testa di Solazzo con palla fuori di poco.

Al 76’ grossa opportunità per le padrone di casa : Mascilli dalla sinistra metteva al centro per Toppi che da due passi calciava a botta sicura con Benucci che compiva un miracolo ribattendo d’ istinto la conclusione del numero ventuno neroverde, palla che successivamente tornava a Mascilli che calciava colpendo in pieno la traversa, ed al 78’ Bruci si involava a sinistra ed entrata in area concludeva con bella deviazione in angolo dell’ estremo difensore ospite.

Ultime note sul taccuino, dopo un evidente mani in area senese non rilevato dal direttore di gara al 79’, all’ 84’ con Tamburini che dalla sinistra crossava per Bruci che metteva a lato da buona posizione, ed al 94’ con un tiro dai venticinque metri di Briccolani bloccato senza problemi da Nardi.

Serviva il miracolo per riaprire, seppur in maniera teorica, il discorso promozione (non bastava infatti vincere oggi, ma sperare in un ulteriore passo falso delle senesi nell’ ultima giornata) da parte della compagine gufotta, e questo non c’è stato, ma comunque nulla può essere imputato alle ragazze di mister Lazzeretti che, in formazione largamente rimaneggiata, hanno disputato un buon match soprattutto dal punto di vista difensivo rimanendo sempre in partita e cedendo di misura al cospetto della squadra che sta dominando, oltre che in Coppa, anche in Campionato ; le senesi, dal canto loro, hanno confermato la loro forza giocando un buon calcio e mettendo alle corde le avversarie per gran parte dell’ incontro.

Ora dopo questa full immersion di Coppa Toscana, periodo di riposo per le gufotte che riprenderanno l’ attività a fine mese, speriamo con qualche rientro eccellente, per iniziare nel migliore dei modi il girone di ritorno.

Andrea Briccolani.

 

 

     

 

 

Letto 159 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Febbraio 2019

a.s.d. VIGOR Calcio Femminile
Sede Sociale
Via U.Terracini snc - Loc. Troghi
50067 RIGNANO SULL'ARNO (Firenze)
Tel: 339 6679269 - Fax 055 8349662

© 2018 a.s.d. VIGOR. All Rights Reserved.

Centro Sportivo VIGOR
via U. Terracini snc - Loc. Troghi RIGNANO SULL'ARNO (FI)

Stadio "G. Impastato"

Matricola FIGC: 937987
Registrazione CONI: FIGC 209526
Codice Fiscale: 06082980480

Cerca