a.s.d. VIGOR Calcio Femminile richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e statistiche. I cookie di terze parti per social media e a scopo statistico. Per ulteriori informazioni relative ai cookie e all'elaborazione dei tuoi dati personali premi sul pulsante Policy Privacy. Continuando a navigare in questa pagina si accettano i cookies, anche di terze parti.

Lunedì, 29 Ottobre 2018

G.G. MONSUMMANO - VIGOR C.F. 6-2

Scritto da

CAMPIONATO ECCELLENZA FEMMINILE

GIRONE “A”

CAMPO SPORTIVO C.LE E. LOIK, MONSUMMANO TERME (PT)

DOMENICA 28/10/2018 ORE 14.30

A.S.D. GIOVANI GRANATA MONSUMMANO   vs   VIGOR C.F.   6-2

 

Marcatrici : 39’, 75’ Pompignoli (MO), 51’, 67’,70’ Maddaloni (MO), 52’ Britos Ramos (MO), 68’ Cutler (VI), 83’ Manetti (VI).

 

G.G. MONSUMMANO : Campigli, Pippi, Caproni, Gironi, Licareti (88’ Genua), Pompignoli (91’ Di Piramo), Pacini, Paganelli, Britos Ramos (60’ Tozzi), Orlandi, Maddaloni (82’ Galli).

A disp. : Schiavone, Cellai, Dami, Paolino, Rossi.

All. n.d.

 

VIGOR C.F. : Benucci, Auletta (89’ Bini), Cosi C., Tanini, Pioni (28’ Pucci), Innocenti (76’ Giangrasso), Lorimer (68’ Baldoni), Cutler, Rizzo (89’ Pieri), Manetti, Briccolani.

A disp. : Casini, Cosi M.

All. Lazzeretti Alessio

 

Inizia in salita il cammino in campionato per le ragazze di mister Lazzeretti che, dopo un primo tempo equilibrato chiuso sull’ 1-0, nella ripresa cedono di schianto subendo senza quasi reagire l’ iniziativa delle padrone di casa, squadra molto quadrata che sarà sicuramente una delle protagoniste del torneo, rimediando un tennistico 6-2 finale.

Prima frazione di gioco,come dicevamo, sostanzialmente equilibrata, con le due squadre che, pur senza avere grandi occasioni da goal, si affrontavano a viso aperto.

Al 2’ su un lancio in profondità Benucci sbagliava il tempo dell’ uscita e veniva anticipata di testa da Licareti con palla fuori di poco, ed all’ 8’ un tiro di Cutler dal limite veniva bloccato senza problemi da Campigli.

Al 19’ azione prolungata in area granata, respinta della difesa raccolta da Innocenti che dai venti metri sparava  a lato, e stesso risultato otteneva una conclusione di Britos Ramos dal limite sinistro al 27’.

Due giri d’ orologio dopo iniziativa sulla sinistra di Manetti, palla a Cutler  che dai venticinque metri  indirizzava fra le braccia dell’ estremo difensore di casa, ed al 37’ angolo dalla sinistra di Rizzo e colpo di testa di Manetti con la sfera che sibilava a lato.

Con il passare dei minuti le pistoiesi accentuavano la pressione ed il finale di tempo vedeva le granata portarsi in vantaggio al 39’ grazie a Pompignoli che, in azione di contropiede sulla sinistra, entrava in area e, rientrando sul destro, metteva nell’ angolo opposto.

In pieno recupero, infine, altra grande opportunità per il Monsummano che non riusciva a sfruttare un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per atterramento in area di Maddaloni, con Licareti che si presentava sul dischetto e spediva la sfera a lato.

Tutto lasciava presagire una riscossa delle gufotte nei secondi quarantacinque minuti, gufotte  che invece non rientravano praticamente in campo dopo l’ intervallo apparendo sin da subito abuliche e prive di idee e che, dopo una innocua punizione dal vertice destro di Rizzo bloccata senza patemi da Campigli al 50’, subivano il micidiale 1-2 granata nel giro di due minuti, al 51’ con Maddaloni che, in percussione sulla destra, dal fondo sterzava verso la porta e, sfruttando un errore di posizione di Benucci, infilzava il numero uno ospite sul proprio palo, ed un giro di lancette dopo quando Britos Ramos si involava in contropiede centralmente e freddava l’ estremo difensore bianco blu in disperata uscita portando a tre le segnature per le padrone di casa.

Per le valdarnesi era notte fonda, e la sensazione della goleada era nettamente percepita.

Al 55’ sussulto gufotto con Briccolani che scattava sulla destra e, accentrandosi, dal limite concludeva con palla deviata in angolo dal numero uno granata, ed al 56’ angolo da sinistra ed inzuccata di Cosi C. con la sfera che terminava a lato.

Al 67’ le pistoiesi calavano il poker : lancio in profondità sulla destra per Maddaloni in sospetta posizione di fuorigioco che con un tocco da pochi metri metteva alle spalle di Benucci .

Non passava un minuto e le ospiti accorciavano le distanze con Cutler, lesta ad intervenire sulla respinta corta di Campigli susseguente ad un tiro di Briccolani ed a mettere dentro, ma al 70’ 5-1 con un contropiede ancora di Maddaloni che appoggiava in rete sull’ uscita di Benucci.

Al  75’ sesta rete granata con Pompignoli che metteva dentro a conclusione di un’ azione insistita sulla sinistra.

Gli ultimi minuti di gara vedevano le bianco blu, probabilmente più per una reazione nervosa ma anche grazie  a qualche posizione in campo rivista unita al senso di appagamento delle padrone di casa ormai satolle, più intraprendenti.

All’ 81’ Briccolani rubava palla e da sinistra entrava in area calciando a lato di poco, e due minuti dopo ancora Briccolani si involava a destra e serviva in profondità Manetti che metteva alle spalle di Campigli confezionando il 6-2 finale.

Ultimi sussulti di un secondo tempo da dimenticare (o forse no) all’89’ con un lancio di Cosi C. per Briccolani sulla destra che entrava in area e concludeva con respinta di piede del portiere, al 90’ con un tentativo di Pompignoli  sottomisura e grande risposta di Benucci, ed infine al 93’ con Briccolani che da destra arrivava sul fondo e metteva un pallone invitante per Giangrasso anticipata in extremis da Pippi che spediva in angolo.

Una match dai due volti : un primo tempo equilibrato dove le gufotte hanno tenuto bene il campo anche se hanno palesato una certa difficoltà ad imbastire azioni pericolose e dove anche alcune decisioni del direttore di gara, piuttosto casalingo, (stiamo parlando di almeno 6/7 falli non rilevati che avrebbero scaturito punizioni da posizione pericolosa) hanno avuto il loro peso, ed una ripresa dove le padrone di casa hanno fatto il bello ed il cattivo tempo dilagando a piacimento nelle praterie lasciate inspiegabilmente libere dalle bianco blu, biancoblu che solo nel finale, forse più per orgoglio che per altro, hanno saputo imbastire azioni pericolose con una certa continuità.

Una settimana di riflessione per le ragazze di mister Lazzeretti che dovranno però ritrovare velocemente grinta ed idee perché già giovedi 01/11 è in programma un’ altro match di Coppa Toscana contro la Sangiovannese in trasferta, seguito dal l’ incontro di campionato domenica prossima in casa contro il Doccia, due partite sulla carta abbordabili se affrontate con il piglio giusto.

Andrea Briccolani.

 

 

 

Letto 1101 volte

a.s.d. VIGOR Calcio Femminile
Sede Sociale
Via U.Terracini snc - Loc. Troghi
50067 RIGNANO SULL'ARNO (Firenze)
Tel: 339 6679269 - Fax 055 8349662

© 2018 a.s.d. VIGOR. All Rights Reserved.

Centro Sportivo VIGOR
via U. Terracini snc - Loc. Troghi RIGNANO SULL'ARNO (FI)

Stadio "G. Impastato"

Matricola FIGC: 937987
Registrazione CONI: FIGC 209526
Codice Fiscale: 06082980480

Cerca