a.s.d. VIGOR Calcio Femminile richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e statistiche. I cookie di terze parti per social media e a scopo statistico. Per ulteriori informazioni relative ai cookie e all'elaborazione dei tuoi dati personali premi sul pulsante Policy Privacy. Continuando a navigare in questa pagina si accettano i cookies, anche di terze parti.

Lunedì, 20 Maggio 2019

Vigor C.F. - G.G. Monsummano 1 - 1

Scritto da

CAMPIONATO ECCELLENZA FEMMINILE

GIRONE “A”

CAMPO SPORTIVO “G. IMPASTATO – VIGOR ARENA” LOC. TROGHI, RIGNANO S.A (FI)         

   DOMENICA 19/05/2019 ORE 16.00

 

A.S.D. VIGOR C.F.  vs  A.S.D. GIOVANI GRANATA MONSUMMANO  1 - 1

 

Marcatrici : 35’ Paganelli (MO), 70’ Balloni (VI).

 

VIGOR C.F. (4-3-2-1) : Casini - Martini, Cozzani S., Tanini, Tulli G. (84’ Cosi M.) -  Balloni, Lorimer (55’ Baldoni), Innocenti (82’  Furchi) – Rizzo (72’ Cosi C.), Briccolani - Pieri .

A disp. : Benucci, Gori.

All. Lazzeretti Alessio.

 

G.G. MONSUMMANO : Campigli, Pippi, Caproni, Gironi (71’ Dami), Licareti, Pompignoli, Pacini, Paganelli (83’ Tozzi), Britos Ramos, Paoli, Maddaloni.

A disp. :  Cellai, Di Piramo.

All. Sonatori Laura.

 

Arbitro Sig. Jurgen Lila Sez. Valdarno.

 

Ultimo atto del campionato di Eccellenza per le gufotte, che fermano fra le mura amiche il Monsummano seconda forza del torneo impattando per 1-1 dopo una partita giocata prevalentemente di rimessa terminando la stagione con il quinto posto in classifica a 28 punti.

Partita non bellissima e condizionata dalla pioggia, con le pistoiesi impegnate nella lotta per la promozione diretta condannate a vincere e sperare in un passo falso del San Miniato impegnato in casa contro il Montevarchi e le biancoblù senza particolari ambizioni se non quelle di chiudere in maniera degna il torneo fornendo una prestazione all’ altezza.

Inizio del match sostanzialmente equilibrato, con le ospiti più portate al fraseggio che si portavano con più frequenza nella metà campo avversaria ma senza risultati apprezzabili e le gufotte che agivano prevalentemente di rimessa presentandosi più volte minacciosamente dalle parti di Campigli.

Al 2’ lancio per Balloni che eludeva il fuorigioco avversario e tentava il pallonetto, alto, ed al 15’ e al 19’ due conclusioni di Pompignoli e di Paoli dal limite terminavano anch’ esse sopra il montante.

Al 27’ grande opportunità per le padrone di casa con Rizzo che sulla sinistra arrivava sul fondo e rimetteva in mezzo per Pieri che da ottima posizione spediva fuori di un soffio, ed al 30’ risposta granata con Licareti che su punizione dal lato corto sinistro scodellava al centro per il colpo di testa di Pompignoli, fuori.

Con il passare dei minuti le valdarnesi arretravano colpevolmente il baricentro di una ventina di metri consentendo alle pistoiesi di aumentare la pressione e giostrare a loro piacimento fino alla trequarti, ed il risultato di tutto ciò si concretizzava al 35’ con il vantaggio granata : angolo da sinistra calciato da Licareti, palla respinta con i pugni da Casini e successiva mischia in area gufotta risolta di testa da Paganelli che da due passi spediva in rete.

La reazione delle padrone di casa era sterile, ed il tempo si concludeva con una punizione dai venticinque metri di Maddaloni con la sfera che sibilava a lato al 40’.

Nella ripresa le cose non cambiavano, con le biancoblù che ricorrevano con troppa frequenza al gioco aereo ma che avevano comunque alcune ottime opportunità di pareggiare i conti e le granata che sembravano accontentarsi del risultato positivo non affondando eccessivamente i colpi, forse con un orecchio alle vicende che stavano maturando a Siena dove il San Miniato stava vincendo e quindi rendeva inutile qualsiasi sforzo da parte delle ospiti per strappare al fotofinish la prima posizione.

Al 52’ punizione dalla trequarti di Balloni con la palla che rimbalzava pericolosamente davanti ad una immobile Campigli colpendo successivamente la traversa, ed al 59’ azione sulla destra e centro per Paoli che da pochi passi calciava a botta sicura con grande risposta di Casini che volava a deviare in angolo.

Al 64’ lancio per Briccolani sulla destra che eludeva il fuorigioco e rimetteva in mezzo per Innocenti che da buona posizione spediva a lato, ed al 70’ arrivava il tanto agognato pareggio gufotto, frutto di una delle poche azioni palla a terra delle biancoblù : Briccolani lanciava splendidamente in profondità Rizzo sulla sinistra che giunta sul fondo crossava al bacio per Balloni appostata sul secondo palo che al volo di piatto metteva imparabilmente sotto la traversa.

La partita da questo punto in poi si spegneva poco a poco, con le gambe sempre più pesanti e le difese che avevano buon gioco nell’ annullare i tentativi delle avanti ; unico sussulto degno di nota, oltre all’ espulsione di Caproni da parte del direttore di gara ( prestazione non proprio positiva la sua con molti errori da entrambe le parti, ma ormai è una consuetudine) che costringeva le granata a terminare la partita in inferiorità numerica, al 76’ con un’ altra prodezza di Casini che deviava in angolo una conclusione al volo di Pompignoli.

Dopo quattro minuti di recupero il triplice fischio metteva fine ad un match intenso, non molto bello sotto l’ aspetto squisitamente tecnico dove le gufotte, che per l’ ennesima volta hanno dovuto ricorrere a piene mani dalla formazione juniores, brave ma ancora acerbe, hanno disputato una discreta partita soprattutto dal punto di vista difensivo ma sono ricorse troppo di frequente al gioco aereo disdegnando quello palla a terra che, vedi l’ azione del pareggio, forse avrebbe portato più frutti, al netto delle nitide occasioni avute comunque soprattutto nella ripresa, e le pistoiesi, bella squadra molto portata al fraseggio, che forse sentendo l’ importanza della partita non sono apparse brillantissime anche se Casini è stata impegnata severamente a più riprese dalle conclusioni delle avanti granata.

Archiviamo dunque  con questo pareggio sostanzialmente giusto il campionato 2018-2019, un campionato in chiaroscuro per la compagine gufotta, con alcuni infortuni di lungo corso che ne hanno condizionato il rendimento e più di una battuta a vuoto che hanno determinato questo quinto posto finale con 28 punti frutto di 8 vittorie, 4 pareggi, 6 sconfitte e 32 goal fatti e 27 subìti ; un risultato soddisfacente ma non entusiasmante viste le potenzialità iniziali della rosa confermate dai risultati conseguiti negli scontri diretti nel girone di ritorno (pareggi con San Miniato, Monsummano, Pistoiese e vittoria con Don Bosco Fossone, tutte compagini che hanno preceduto in classifica le gufotte), risultati che confermano comunque la bontà del lavoro di mister Lazzeretti che ha dovuto attingere abbondantemente dalla formazione juniores (vera nota positiva della stagione anche se c’è ancora molto da lavorare) per sopperire ai talvolta numerosi vuoti nei ranghi e presentarsi con una formazione all’ altezza.

Sperando per la prossima stagione nella maturazione delle numerose ragazze della formazione juniores e magari qualche arrivo eccellente dal calciomercato, auguriamo a tutti una buona estate.

Andrea Briccolani.

 

 

 

 

 

 

Letto 136 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Maggio 2019
Altro in questa categoria: « Pistoiese - Vigor C.F. 1 - 1

a.s.d. VIGOR Calcio Femminile
Sede Sociale
Via U.Terracini snc - Loc. Troghi
50067 RIGNANO SULL'ARNO (Firenze)
Tel: 339 6679269 - Fax 055 8349662

© 2018 a.s.d. VIGOR. All Rights Reserved.

Centro Sportivo VIGOR
via U. Terracini snc - Loc. Troghi RIGNANO SULL'ARNO (FI)

Stadio "G. Impastato"

Matricola FIGC: 937987
Registrazione CONI: FIGC 209526
Codice Fiscale: 06082980480

Cerca