a.s.d. VIGOR Calcio Femminile richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e statistiche. I cookie di terze parti per social media e a scopo statistico. Per ulteriori informazioni relative ai cookie e all'elaborazione dei tuoi dati personali premi sul pulsante Policy Privacy. Continuando a navigare in questa pagina si accettano i cookies, anche di terze parti.

Ufficio Stampa Vigor

Ufficio Stampa Vigor

COMUNICATO UFFICIALE - 30 ottobre 2020

Dopo la riunione con lo staff allenatori, il Consiglio Direttivo della asd VIGOR Calcio Femminile ha deciso di fermare ancora per un'altra settimana l’attività al Centro Sportivo di Troghi e alla succursale di Firenze Sud.
La sofferta decisione è stata presa soprattutto per salvaguardare la salute delle nostre ragazze e dei nostri associati in questo periodo di assoluta incertezza sanitaria a livello internazionale e anche a seguito di direttive contraddittorie e contrastanti pervenuteci da parte delle competenti autorità.


I protocolli nazionali che abbiamo seguito scrupolosamente in questi mesi e che, da come sembra, possiamo continuare ad applicare anche in questo delicato momento in cui la curva dei contagi nonostante tutto aumenta in maniera esponenziale, ci appaiono insufficienti a garantire quella sicurezza necessaria ad assicurare una completa incolumità anche per gli allenamenti in forma “individuale” che sono gli unici possibili  secondo le indicazioni della FIGC. 

Visto che le gare ufficiali sono sospese per tutte le categorie almeno fino al 24 novembre (ma forse altri prossimi provvedimenti allontaneranno ancor di più la data di inizio delle partite ufficiali) e che per la Scuola Calcio non sono state neppure mai programmate, visto che anche tra le nostre ragazze sono numerosi i casi di isolamenti fiduciari o quarantene, abbiamo deciso che al momento il nostro staff allenatori organizzerà fin da subito per tutte le nostre categorie di squadre, dalle piccole alle grandi, una serie di allenamenti che i nostri atleti possono svolgere individualmente presso le proprie residenze.
Contemporaneamente ogni allenatore dovrà verificare e integrare con sedute da svolgere online con il proprio gruppo in attesa di poter finalmente ripartire - e ci auguriamo quanto prima - con allenamenti sicuri e proficui da svolgere al campo sportivo sempre se la situazione sanitaria generale NON dovesse andare ulteriormente a peggiorare. 

Comunque una prossima ripartenza degli allenamenti al campo sarà possibile senza uso di pulmini, con uso di spogliatoi strettamente regolamentato e nuovamente senza partitella con un uso individuale del pallone.

Infatti da una attenta analisi del lavoro svolto fino ad ora in questi mesi abbiamo individuato che le criticità maggiori soprattutto per i nostri giovani si riscontrano in materia di distanziamento sia nei trasporti nei nostri pulmini che negli spazi di spogliatoi al momento della doccia, nonché nelle forme individuali di allenamento che snaturano completamente il gioco del calcio che prevede la sua peculiarità educativa nell’essere uno sport di squadra.

Non ci tiriamo indietro, cercheremo di essere attivi e di utilità sociale, anche questa volta… purtroppo non possiamo “giocare a calcio” come ci piacerebbe fare ma possiamo svolgere ugualmente una sana attività atletica e il ritrovarci servirà da supporto psicologico per noi e per le nostre ragazze. 

Cercando di adeguarci, giorno dopo giorno, a tutte le novità che questa brutta situazione ci pone difronte, sperando che il domani sia un giorno migliore.




Domenica, 25 Ottobre 2020

Rinascita Doccia -VIGOR U15 4 - 1

RINASCITA DOCCIA  – VIGOR : 0/0 – 2/1 – 2/0

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIME

Campo Sportivo R. Doccia

Via VXX Settembre 240 Sesto F.no

Sabato 24.10.2020 ore 18.30

Finalmente Inizia il campionato ma….dal giorno dopo tutto ritornerà bloccato almeno per un mese. Inoltre questa sarà l’unica gara del nostro girone poiché le altre si dovevano svolgere nella giornata di domenica. Arriviamo alla partita colmi d’entusiasmo, consapevoli di non essere al massimo sia nella fase tecnica sia nella rosa delle giocatrici. Infatti, mancavano all’appello tre ragazze della squadra e grazie all’innesto di una giocatrice del 2005 delle Juniores, andiamo in rosa con almeno due sostituzioni. Il Rinascita Doccia ha sempre tenuto il pallino del gioco e lasciato poche possibilità di manovra alle avversarie, ma fino alla fine del secondo dei tre tempi le Gufotte, sia con un poco di fortuna sia con caparbietà erano sempre riuscite a rimanere nel gioco e nel risultato, grazie al gol meritato di Mancini. Poi a metà del terzo e ultimo tempo l’arbitro vede (ma solo lui) un rigore a favore delle padroni di casa, palla sul dischetto …tiro e rete con allungo di due distanze sul risultato. La quarta ed ultima rete siglata sul fischio finale, in una mischia furibonda sotto porta, serve solo ed esclusivamente a definire il punteggio. Le Gufotte nel complesso non hanno giocato male; è mancata la continuità di gioco, forse per mancanza d’intesa (le ragazze in campo erano quasi tutte nuove) o forse per la stessa emozione. Comunque in questa nuova fase di sosta forzata limeremo tutti gli errori visti ieri sul campo. Alcune “pecche” però non si potranno risolvere perché sta nella ragazza stessa farsi forza. Voglio dire che su ogni pallone si deve lottare, su ogni azione si deve combattere; inoltre andare a sostenere la compagna più vicina che vediamo in difficoltà. Trovato la quadra di questo molto errori, citati prima, si risolveranno da soli. Il Rinascita Doccia una buona squadra con un paio di ragazze interessanti.

Piccola nota dolente. A fine partita una Gufotta è stata offesa da un avversaria. In campo c’è agonismo e concitazione e nel gioco le pedate di danno e si rendono ma non per questo si deve offendere alcuno e a fine partita ci si aspetta di stringersi la mano, vincitori e vinti.
In questa società, la Vigor CF, dove alleno da due stagioni, sono inflessibili su chiarezza e correttezza. Sono sicuro che lo staff del Rinascita Doccia metterà da subito un freno a tutto questo poiché un Mister deve sì far allenare la squadra migliorandola di volta in volta ma deve anche insegnare che la vita, quella vera, non è certo sul campo da gioco ma nella quotidianità di tutti i giorni. Per inciso, se qualcuno non lo avesse ancora compreso, sono l’allenatore della squadra di queste educate ragazze.

Vigor CF: Bacci, Mancini, Ermini, Sarandria. Adams, Corti, Vacchi, Dafichi, Dettori, Caldieron, Bonechi V.

Marcatore: Greta Mancini

Allenatore: Paolo Neri Serneri.

COMUNICATO UFFICIALE - Covid19 SOSPENSIONE ATTIVITA'

In seguito all'uscita del DPCM di ieri sera, 18 ottobre 2020, abbiamo deciso la TEMPORANEA sospensione dell'attività.

Le federazioni di competenza (LND, FIGC-SGS, AICS) stanno cercando di dare interpretazione ad una normativa che come spesso succede non chiara e che può dare adito a soluzioni "senza senso" riguardo la difficile situazione sanitaria attuale.
Come sempre la asd VIGOR CALCIO FEMMINILE nelle decisioni da prendere metterà al primo posto la salute dei propri associati, quindi in tutta sicurezza, assicureremo gli allenamenti - anche in forma individuale - se tale possibilità ci verrà concessa dalla interpretazione del Decreto e secondo le categorie calcistiche di appartenenza, dalla Prima Squadra alla Scuola Calcio.

Al momento CI FERMIAMO,
nella speranza di ricevere indicazioni ufficiali su come e quando riprendere gli allenamenti, noi speriamo il prima possibile.

Provvederemo naturalmente informarvi immediatamente sui nostri canali di comunicazione.



Domenica, 11 Ottobre 2020

COMUNICATO UFFICIALE -

COMUNICATO UFFICIALE

Spesso si sente parlare di società che impongono ai giovani calciatori la propria volontà in virtù della firma del tesseramento definitivo che li lega secondo i regolamenti della Federazione vincolandoli alla stessa maglia fino a 25 anni. Sembra quasi che le società e i presidenti come me si approfittino di questo regolamento considerato dai più ingiusto per arricchirsi alle spalle di altre società o addirittura dei genitori mettendosi contro alla volontà del ragazzo di poter decidere liberamente ogni stagione dove vuole andare a giocare. 

Forse tutto giusto, ma credo che ci sia un altro aspetto della questione che deve essere considerato.
Tralasciando l’aspetto economico, i diritti e soprattutto tutti gli sforzi che una società di calcio fa negli anni per far crescere i giovani e che qualcuno dovrà pure anche ripagare,
come dico sempre a tutti i genitori al momento della firma definitiva,
tralasciando anche la riconoscenza magari per aver scarrozzato i giovani per mezza Toscana con macchine o pulmini a quote veramente irrisorie,
tralasciando l’attaccamento alla maglia che ormai nel calcio moderno non esiste più neppure a livelli dilettantistici.
L’aspetto che vorrei sottoporre ora all’attenzione di tutti è un altro: un giovane calciatore chiedendo di andare a giocare in un altra squadra magari piu forte, magari dove si vince di piu, magari dove ti allungano qualche soldo di rimborso, con un regolamento che permette i trasferimenti dilettantistici fino al 30 ottobre quando i campionati cominciano addirittura prima, e ti comunica questa volontà di cambiare non a aprile o a giugno, ma a settembre o addirittura ottobre, non considera forse che un presidente, una società  hanno gia fatto dei programmi per la stagione in corso ormai iniziata?
Che forse ha gia iscritto la squadra ai campionati di categoria, in questo caso juniores, considerando che ha una adeguato numero di ragazze vincolate, che hanno risposto da più di un mese alla convocazione e addirittura iniziato gli allenamenti seguiti da uno staff tecnico preparato, che forse ha già pagato questa iscrizione alla Federazione, che forse anche altre ragazze si stanno impegnando gia da qualche tempo in allenamenti perché l’inizio del campionato è alle porte...
E invece tutto salta perché una ragazza, dopo anni, decide che “ora”, a pochi giorni dall’inizio del campionato, è arrivato il momento di cambiare squadra... così dal nulla... come se questa sua decisione avesse effetti soltanto su di lei... senza considerare ciò che accade a tutti gli altri che le stanno intorno...
e poi con lei magari anche qualche amica decide di seguirla... e se ci mettiamo che i numeri quest’anno erano già scarsi per quelle ragazze che hanno deciso di abbandonare a causa delle difficoltà di questo maledetto Covid... devo purtroppo annunciare che la Vigor il prossimo anno non riuscirà a partecipare al campionato juniores nonostante fossimo già regolarmente iscritti e avessimo gia pagato la quota di iscrizione.
E a quelle 10-11 ragazze che sono rimaste fedeli ad un progetto iniziato e condiviso da tutti mesi fa che vediamo svanire per mancanza di giocatrici, perché alcune loro amiche ci hanno magicamente ripensato cedendo alle lusinghe di un altra società che le ha convinte a cambiare.... Come presidente cosa racconto?

Ora ditemi voi mettendovi nei miei panni:
da babbo, visto che si parla sempre di sport che educa, mi verrebbe da dire di portare avanti fino in fondo l’impegno preso...
e anche da presidente la scelta giusta sarebbe quella di impedire a queste ragazze di cambiare squadra in virtù di un accordo che loro stesse hanno firmato, minacciandole di farle smettere di giocare...
ma a questo punto agli occhi dell’opinione pubblica si diventa “i cattivi”...
quindi meglio far smettere di giocare quelle ragazze che invece l’accordo e l’impegno sportivo lo rispettano e che ora si ritrovano senza la "propria" squadra?

Io sto dalla parte di queste ragazze che hanno voglia di mettersi in gioco nonostante nessuno le venga a cercare
perché amano il calcio e sentirsi una squadra.
La Vigor CF qualcosa si inventerà, come ha sempre fatto, per coltivare la crescita del calcio femminile, per la passione di chi ama davvero questo sport
e a tutti gli altri attori di questa triste storia dico: divertitevi pure in un campionato senza di noi, senza rendervene conto la prima partita l’avete già persa.

 

Rignano sull'Arno, 10 ottobre 2020 - Dott. Claudio Massai Presidente a.s.d. Vigor Calcio Femminile

 



Domenica, 27 Settembre 2020

Vigor U15 - Vigor Juniores

VIGOR U15 – VIGOR Juniores

AMICHEVOLE

Centro Sportivo di Troghi

Sabato 26.09.2020 ore 16.00

Si riparte nonostante il trascorso accaduto in tutto il pianeta e ancora in atto, ma con un poco meno di virulenza, almeno al momento nel nostro Paese. Dopo oltre sei mesi le ragazze calcano il terreno di gioco e riassaporano l’ebbrezza di una gara, anche se amichevole, “in famiglia”. Premetto subito che il risultato non contava assolutamente ma la partita, per entrambi gli allenatori aveva come unico obiettivo, oltre al divertimento delle ragazze, vedere i primi frutti degli allenamenti trascorsi, le intese fra le “vecchie” e nuove giocatrici e capire chi fra loro aveva cominciato ad assimilare schemi e intese nel gruppo. Tra l’altro vedeva il debutto assoluto della nostra “nuova e giovane” squadra juniores che è nata solamente da una settimana ed oggi in formazione ridotta. La gara dopo una breve schermaglia iniziale in cui le due squadre cercano di capire il valore e tasso tecnico dell’avversario, il gioco è improvvisamente preso in mano dalle U15 che a fronte di un periodo di preparazione atletica iniziato da più settimane, non danno respiro per tutto il primo tempo alle Juniores bloccando ogni possibilità di fonte di gioco. Unica pecca nel primo tempo, un errore di Dettori, alla sua prima volta come nuovo ruolo di centrale difensivo, che tenta, invano, di eludere l’avversaria con un dribbling e ma il tiro di XX finisce appena fuori. Le juniores dal canto loro appaiono ben messe in campo e dotate di una buona personalità anche se il lavoro è agli inizi e mano a mano che la partita si allunga perdono di conseguenza in lucidità. Suonato il campanello d’allarme per le U15 si susseguono diverse azioni di notevole fattura concluse con due ottime reti del Eva Sarandria. Il secondo tempo non si discosta di molto dal primo e sarà completato da una rete di Ermini e della solita Sarandria. A chiusura del tempo rete delle Juniores, su punizione, con un tiro sotto la traversa, di notevole pregio da parte di Britney. Nel terzo e ultimo tempo le squadre si allungo notevolmente, il fiato comincia a mancare e le giocate diventano più personali che collettive. Si notano alcuni falli in più, dovuti principalmente alla fatica non reagendo immediatamente al movimento dell’avversaria. In questo tempo altre due reti, con la firma di Ermini e di Dafichi, che con immensa fatica riesce a segnare la sua prima rete, dopo aver colpito, nell’arco di tutta la gara, due legni. Complimenti a tutte e due le squadre per la bella partita. Le U15 sono in linea con gli allenamenti studiati dal loro staff tecnico di contro le Juniores, su cui spiccano alcune ragazze di notevole tasso tecnico, erano leggermente indietro nella preparazione ma senza dubbio la loro allenatrice troverà, anzi ha già la quadra per rendere sempre meglio il gruppo sia nell’affiatamento sia nel gioco. Avremo altri momenti futuri per ritrovarsi in campo in altre amichevoli per vedere i progressi ottenuti e dopo andare tutti insieme a mangiare una pizza in stile Vigor….virus permettendo. Note negative della giornata l’infortunio occorso a Bassilichi e Vadalà, questa la sera prima della gara. Un must a Dettori, che tolto il suo errore iniziale, probabilmente dovuto sia all’emozione della partita che del suo nuovo ruolo ha dimostrato personalità e sicurezza.  

Vigor U15: Bonechi S., Ermini, Dettori, Dafichi, Bonechi V., Corti, Sarandria, Bassilichi, Caldieron, Adams, Bacci. All. Neri Serneri - Arzilli
Vigor Juniores: Vivoli, Corsoni, Mari Matilde, Mari Emma, Paolucci, Gianni, Ekunwe, Vacchi, Forni. All. Spissu - Magnani

Marcatori: Sarandria al 8° e 15° primo tempo, Ermini al 10° secondo tempo, Sarandria 11° secondo tempo, Juniores 16° secondo tempo, Ermini 9° terzo tempo, Dafichi 14° terzo tempo.

ORGANIGRAMMA
AREA TECNICA per la Stagione Calcistica 2020-2021


Direttore Tecnico: Alessio Lazzeretti
che avrà l’incarico anche di Direttore Sportivo

Allenatore Prima Squadra: Francesco Berni

Preparatore Atletico: Gabriele Alberti
Massaggiatore: Valentina Azzolini

Settore Giovanile e Scuola Calcio:
Direttore Sportivo: Claudio Mandó
Responsabile Tecnico: Leonetto Failli
Dirigente Responsabile: Mauro Rossi.


JUNIORES/ALLIEVE
Allenatore: Marco Becattini
Vice-Allenatore: Claudio Vaccaro

U15 - GIOVANISSIME
Allenatore: Paolo Neri Serneri
Vice-Allenatore: Emanuele Arzilli

U12 - ESORDIENTI
Istruttore: Claudio Mandò
Istruttore: Massimo Bianchi

PULCINE
Istruttore: Alessandro Gherardini
Istruttore: Tommaso Massai

PRIMI CALCI - PICCOLI AMICI
Istruttore: Francesca Fattorini

Preparatore Portieri: Fabio Casaglia
Preparatore Tecnico: Simone Natale

 

Settore Amatori:

VIGOROSE
Dirigente Responsabile: Fabio Lapucci

Allenatore: Mirko Tarallo
Prep. Atletico: Alberto Cipolli

 

SQUADRA AMATORI MASCHILE
Dirigente Responsabile: Paolo Gasperini

Allenatore: Gigi Galli

 

 

 

Anche se ormai siamo proiettati sull'organizzazione della prossima stagione calcistica 2020-2021 con l'uscita delle classifiche definitive nell'ultimo Comunicato Ufficiale del 30 giugno

vogliamo sottolineare quanto di positivo è stato fatto dalla nostra Prima Squadra in questa "particolare" annata appena conclusa.

Il Campionato di Eccellenza è stato vinto dal Filecchio Fratres, ma le nostre Gufotte sono state le uniche ad imporre alla capolista il risultato di parità sia in casa che in trasferta.
Il secondo posto ottenuto non ci permette la promozione nel campionato Nazionale di Serie C, ma considerando la Linea Verde portata avanti dalla società come ben 7 juniores impiegate a tempo pieno nella squadra ci fa ben sperare per la prossima stagione.

Da sottolineare anche che le statistiche ci vedono di gran lunga come Miglior DIFESA del Campionato con soltanto 8 gol subiti.

Motivo di vanto per tutta la nostra società che da sempre si contraddistingue anche attività sociale e educativa è la VITTORIA della COPPA DISCIPLINA.

Un ringraziamento a tutto lo staff tecnico Mister Alessio Lazzeretti, mister Marco Becattini, ai dirigenti e alle ragazze per aver portato questi ottimi risultati.

Forza VIGOR e Brave GUFOTTE !

Iscrizioni Scuola Calcio Femminile 2020/2021

⚽️  Mentre al Centro Sportivo Vigor Calcio Femminile continuano i lavori di ampliamento e ristrutturazione, la VIGOR CALCIO FEMMINILE inizia la fase di programmazione della prossima stagione calcistica con una importante

NOVITÀ ossia l'apertura di una succursale della propria Scuola Calcio Femminile, la prima in toscana ad essere riconosciuta dal Settore Giovanile Scolastico,
a FIRENZE sul campo dell'Anconella in accordo con Firenze Sud Sporting Club.

E' un occasione di importante sviluppo per l'intero movimento del calcio femminile e una bella opportunità per tante ragazze che desiderano iniziare a giocare a pallone.

Su richiesta rimane attivo il Servizio Trasporto con PULMINO
Come di consueto trasporti, giorni e modalità di allenamento saranno presentati dal nostro staff tecnico negli incontri di spiegazione del Piano dell'Offerta Formativa che faremo a metà luglio con atleti e genitori. 

ℹ️ Per Informazioni e Iscrizioni Claudio Massai (Presidente Vigor CF) 3396679269 - Claudio Mandó (DS Settore Giovanile Vigor CF) 3491766167

VI ASPETTIAMO #calciofemminile #vigorchepassione

 

Se la stagione 2019-2020 può definitivamente definirsi conclusa dal punto di vista agonistico visto che la FIGC ha decretato la sospensione di tutti i campionati dilettantistici,
certamente non lo è ancora per tutti noi. 


Le Gufotte come sempre non si arrendono mai !

e la Vigor pertanto farà di tutto per dare una degna conclusione anche a questa annata per certi versi sfortunata.

 

BILANCIO STAGIONE 2019-2020

Abbiamo preso questa decisione di ripartire e non aspettare il prossimo anno, perchè quello che abbiamo vissuto insieme fino a marzo è stato un qualcosa di importante per tutti noi e merita di essere ricordato in modo diverso da una drastica interruzione forzata.

La scuola calcio era in grande crescita, stava lavorando molto bene e in questi ultimi mesi aspettava di giocare tornei di livello per mettere in pratica i preziosi insegnamenti dei nostri istruttori.

Il settore giovanile con U15 e U19 stava iniziando a raccogliere i frutti del duro lavoro portato avanti con fatica e impegno, provando magari a togliendosi qualche soddisfazione in coppa Toscana.

Amatori e Vigorose erano nel pieno dell’annata sportiva visto che i rispettivi campionati si sarebbero conclusi a giugno inoltrato.

Ma le vere soddisfazioni erano arrivate dalla Prima squadra.
La scommessa di inizio stagione, ossia di credere fermamente nella crescita delle “nostre” ragazze del settore giovanile, ha superato ogni possibile risultato immaginabile: con la rosa completamente ringiovanita, la più giovane del campionato con ben 7 juniores promosse di categoria, siamo secondi in classifica!

A 5 giornate dalla fine con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici e ancora in corsa per raggiungere la finale di coppa Toscana. Cosa poter chiedere di più alle nostre ragazze e al nostro staff?

Purtroppo questa interruzione ci ha magari tolto la possibilità di festeggiare qualche vittoria o una possibile promozione nel campionato di Serie C nazionale, ma le basi solide per ripartire le abbiamo gettate. Abbiamo imboccato la strada giusta.

 

PREVISIONI STAGIONE 2020-2021

Quando potrebbe ripartire l'attività agonistica della stagione 2020-2021?

Purtroppo non ne abbiamo assolutamente idea, non abbiamo le conoscenze necessarie per poter definire come e quando ricominceremo a giocare... né la Federazione ci aiuta in questo, visto che probabilmente molte società non ce la faranno a ripartire, visto le grandi difficoltà economiche e organizzative che ci mette davanti questo nuovo scenario. Da parte nostra possiamo soltanto augurarci che sia il prima possibile per la gioia di tutte le nostre ragazze che hanno una voglia matta di ricominciare le partite.

Noi al momento abbiamo approfittato per mettere mano ai progetti e ai sogni che avevamo di ampliare e realizzare quelle modifiche alle strutture del nostro Centro Sportivo di Troghi che da tempo aspettavamo di iniziare. Grazie all’impegno e al lavoro dei nostri soci, sono infatti cominciati i lavori per la realizzazione di due nuovi spogliatoi per la Scuola Calcio, un salone polivalente per i nostri soci, la sistemazione degli spazi di allenamento con la realizzazione di un campo a 5 in erba naturale e una “gabbia” per il 3 contro 3 che vanno ad aggiungersi al campo sintetico di calcio a 7 che abbiamo fatto lo scorso anno.

Nonché quei lavori necessari come la sistemazione delle recinzioni che avevano bisogno di una risistemata e soprattutto degli spogliatoi attuali che cercheremo di adeguare alle nuove normative igienico-sanitarie previste migliorandone su pareti e pavimenti le possibilità di pulizia e disinfezione.

Quindi il lavoro non ci sta mancando per ripartire più motivati e carichi per la prossima stagione sportiva.... 



 

FINALMENTE SI RIPARTE.

Però adesso è arrivato il momento di rivederci, finalmente in campo!

Naturalmente lo faremo in maniera un po’ diversa rispetto al solito attenendoci alle indicazioni previste dalle attuali norme che ad oggi regolamentano lo svolgimento dell’attività sportiva.

Ritrovarci sarà un modo per ricominciare a respirare l’aria del campo di calcio.

Ritornare al nostro Centro Sportivo sarà come ricominciare a vivere.


 

Gli allenamenti si svolgeranno secondo un calendario prestabilito con giorni e orari differenziati.

Poiché serve sapere anticipatamente chi sarà presente o meno all’allenamento, vi comunicheremo tutto sulle chat di gruppo, sarà vostra premura rispondere.

Non più di una squadra al giorno.

 

A piccoli gruppi, occupando entrambi i campi a disposizione con un allenatore ogni 7 ragazze.

 

L’attività è prevista solo all’aperto quindi “senza” l’utilizzo degli spogliatoi.

Le atlete dovranno arrivare al campo già cambiate e pronte per allenarsi, consigliamo una felpa o un giubbotto per il termine dell’attività visto che dovrete fare la doccia presso la vostra abitazione.

 

Ricordatevi le seguenti norme da seguire:

  1. l'obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37,5°) o altri sintomi influenzali (tosse, difficoltà respiratorie) mettendone al corrente il proprio medico di medicina generale e il medico sociale della Vigor CF avvisando il sottoscritto;
  2. l'obbligo di comunicare eventuali contatti con persone positive al virus avuti nei 14 giorni precedenti, rimanendo al proprio domicilio secondo le disposizioni dell'autorità sanitaria;
  3. l'obbligo di avvisare tempestivamente e responsabilmente la Vigor dell'insorgere di qualsiasi sintomo influenzale, successivamente all'ingresso nel sito sportivo durante l'espletamento della prestazione, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti;
  4. l'adozione delle misure cautelative per accedere nel sito sportivo e, in particolare, durante l'espletamento della prestazione:
  5. a) mantenere la distanza di sicurezza;
  6. b) rispettare il divieto di assembramento;
  7. c) osservare le regole di igiene delle mani; gel igienizzanti saranno messi a disposizione in entrata e in uscita.
  8. d) utilizzare adeguati Dispositivi di Protezione Individuale (DPI). Portare la propria Mascherina!

 

All’interno del Centro Sportivo dovrà essere garantita la possibilità di rispettare le seguenti prescrizioni igieniche:

  • lavarsi frequentemente le mani, anche attraverso appositi dispenser di gel disinfettanti;
  • mantenere la distanza interpersonale minima di 1 mt in caso di assenza di attività fisica;
  • mantenere la distanza interpersonale minima adeguata all’intensità dell’esercizio, comunque non inferiore a 2 mt.

Ulteriori indicazioni di dettaglio vi saranno comunicate dagli allenatori e definite dagli specifici Protocolli emanati dalla FIGC, nonché della Federazione Medico Sportiva Italiana;

  • non toccarsi mai occhi, naso e bocca con le mani;
  • starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie; se non si ha a disposizione un fazzoletto, starnutire nella piega interna del gomito;
  • gettare subito in appositi contenitori i fazzolettini di carta o altri materiali usati (ben sigillati).
  • evitare di lasciare in luoghi condivisi con altri gli indumenti indossati per l’attività fisica, ma riporli in zaini o borse personali e, una volta rientrato a casa, lavarli separatamente dagli altri indumenti;
  • bere sempre da bottiglie personalizzate; Portare la propria Borraccia col nome scritto sopra!

All’arrivo troverete personale Vigor all’accoglienza che svolgerà le procedure necessarie per l’ingresso dell’atleta nell’area del Centro Sportivo.

Non è consentito l’accesso a Genitori e accompagnatori.

Altrettanto avverrà all’uscita, con orari e tempi che vi comunicheremo personalmente in modo da non creare assembramento di genitori neppure al posteggio, dove riconsegneremo le ragazze.


I percorsi di arrivo e uscita dal Centro sportivo saranno diversi, secondo la cartina allegata.

Purtroppo al momento non abbiamo indicazioni sull’utilizzo del pulmino quindi i nostri due pulmini rimangono ancora fermi e chiediamo la vostra collaborazione

per accompagnare e riprendere le ragazze.


 

Al momento dell’uscita - come detto rispettando sempre gli orari differenziati che vi comunicheremo e che garantiscono le normative di sicurezza - ci sarà l’occasione per fare due parole anche con voi genitori sui tesseramenti per la stagione sportiva del prossimo anno e per regolarizzare le quote di partecipazione di quella passata per coloro che non l’avessero ancora fatto.

 

QUOTE da PAGARE

Per le quote della stagione 2019-2020 abbiamo valutato che:

I mesi di attività previsti erano 9 (settembre-Maggio o metà settembre-metà giugno)

Tesseramenti e assicurazioni alle Federazioni sono stati pagati interamente a inizio anno per 12 mesi e che al momento le Federazioni non ci hanno comunicato nessuna intenzione di rimborso.

L’attività si è purtroppo interrotta a inizio marzo dopo 6 mesi (settembre-febbraio)

La quota annuale era composta da 10 euro di Quota Sociale. 250 di Quota di Partecipazione divisa in due rate (100 a Settembre, 150 a dicembre)

 

abbiamo dunque deciso che:

La quota effettivamente da pagare per la scorsa stagione dovrà essere ricalcolata soltanto sui 6 mesi di attività svolta, anziché sui 9 mesi che erano stati previsti.

Dunque anziché 250 euro la quota Totale da pagare sarà 167 euro

 

Quindi considerato che per il prossimo anno non sono previsti aumenti nelle quote di iscrizione, coloro che per quest’anno hanno già saldato l’intera quota di 250 euro si vedranno scalare 83 (250-167=83) dalla quota della prossima stagione e quindi dovranno pagare 167 euro per il 2020-2021 (250-83=167).

Coloro che invece hanno pagato soltanto la prima rata di 100 euro per la stagione in corso interrotta e dovevano ancora versare i 150 euro della seconda rata possono versare direttamente i 67 euro rimanenti per arrivare alla “nuova” quota totale ricalcolata in 167 euro e pagare interamente quella della prossima stagione.

 

Si invita anche coloro che devono ancora finire di saldare le Quote del Servizio Pulmino, già usufruito nei mesi settembre-febbraio, a farlo nell’occasione.

 

Per le quote di amatori e vigorose, serve ancora informarsi coi responsabili delle squadre sulle spese attualmente ancora da pagare e sulle quote ancora da riscuotere che andranno comunque rivalutate per la prossima stagione.

 

Concludo dicendo che ho una gran voglia di rivedere ognuno di voi di persona e non più dietro una webcam del computer…

stare lontano da ciò che ami, te lo fa amare di più.

 

Rignano sull’Arno, 3 Giugno 2020

 

Il Presidente dott. Claudio Massai

 

 

 

Carissime Gufotte,

in questo momento assai complicato per tutti

mi trovo nella situazione di dover decidere “io”, presidente della Vigor CF, 

le modalità di come tutti NOI dobbiamo passare le nostre prossime settimane.

In questi giorni ho riflettuto su alcune “parole” che sono fondamento della nostra vita quotidiana all’interno della nostra società.

 

UMILTÀ 

Non sono in grado di conoscere o valutare la effettiva pericolosità di questo Virus, fermarsi a quello che si legge sui giornali o si vede in tv é assolutamente riduttivo.

Di sicuro posso assicurarvi che é altamente contagioso e che non abbiamo strutture sanitarie adeguatamente preparate ad accogliere i casi più gravi.

 

RESPONSABILITÀ

Il Decreto ministeriale appare restrittivo perché blocca addirittura le Scuole, ma poi rimane generico sul decidere altre situazioni. 

Tipo: si continua ad allenarci o no?

Anzi rimanda questa importante decisone a persone inadeguatamente preparate, noi presidenti, posti nella condizione di dover interpretare singolarmente, ognuno a modo nostro, i cavillosi articoli di un decreto con norme comportamentali talvolta “incomprensibili” e contraddittorie.

Tutto questo induce solo a sottovalutare la situazione.

 

CORAGGIO

Appare chiaro che nessuno sembra avere la situazione sotto controllo.

Il Presidente del Consiglio che emette un Decreto in parte generalizzato, chiede responsabilità, ma non decide...

Le Amministrazioni comunali che lasciano la decisione alle singole Federazioni Sportive dicendo di attenersi al Decreto ministeriale.

La Federazione Italiana Gioco Calcio che blocca le partite, ma lascia ai presidenti delle singole società la decisione su gli allenamenti...

Ma se questo Virus è pericoloso perché nessuno ci ferma?

Nessuno ha il Coraggio di metter avanti la salute delle persone agli interessi economici.

 

RISPETTO

Dobbiamo decidere se allenarsi o no in base a quanto dice Art.1 del DM del Presidente del Consiglio del 4/3/2020 che si rifà l’allegato 1, lettera C…...

Il Comunicato Ufficiale della FIGC Settore Giovanile Scolastico e il Comunicato della LND si rifanno tutti a quel benedetto allegato 1, aggiungendo qualche “però..se…ma” 

Mi chiedo dunque: Siamo a cercare tra le righe di decreti e comunicati ufficiali i cavilli per poter continuare ad allenarsi oppure proviamo a bloccare le occasioni di contagio?

Buon senso e evidenza negano tale possibilità per il rispetto delle persone che ci sono accanto. 

 

LEALTA’

Noi alla Vigor CF abbiamo un Centro Sportivo in gestione, che provvediamo personalmente a tenere igienicamente pulito secondo le norme, un Centro che ci permetterebbe allenamenti frazionati assicurando “la Distanza sicurezza un metro…”, tra gli atleti, abbiamo personale sanitario che potrebbe attestarne lo stato di salute… ma tutte le altre società sono in grado di farlo?

Ci sono squadre e presidenti che hanno deciso di andare avanti lo stesso per essere più allenati di noi quando si ricomincia? 

Lo sport ci insegna anche la lealtà…. Fermiamo gli allenamenti per tutto il periodo che sarà necessario... dovrebbe ricordarcelo se non IMPORLO la FEDERAZIONE !

 

SACRIFICIO

Essere veri sportivi ci spinge al sacrificio. Anche quello di rinunciare per questo periodo a “giocare a pallone”. Lo sport da noi più amato..
La Scuola Calcio si ferma.
Con Prima Squadra, Juniores e Giovanissime organizzeremo anche ritrovi a piccoli gruppi di ragazze, in base alla zona di residenza delle atlete, senza utilizzo di pulmini, in luoghi pubblici e all’aria aperta se le condizioni meteo ce lo permettono per dire che Noi non ci arrendiamo… aiutateci nella stesura dei programmi di ritrovo.

Intanto coi nostri tecnici e Istruttori stiamo preparando alcuni Video per “mantenersi in forma” anche in questo difficile momento.

 

AMICIZIA

Vigor è sinonimo di incontro tra persone, condividere anche momenti di aggregazione… e non solo sport in campo... ma il nostro Centro Sportivo di Troghi rimarrà CHIUSO per tutti. 

Sappiamo che Non possiamo costringere i nostri soci a stare in casa e obbligare le nostre tesserate a non incontrarsi con nessuno...Vi consigliamo però di evitare luoghi affollati, locali, Feste ecc... usiamo la testa e per una volta sfruttiamo i nostri canali Social per rimanere in contatto tra noi.

 

VITTORIA

Diciamo sempre alle nostre ragazze che “vincere non è fondamentale ma soltanto lo scopo del gioco”. 

Questa volta è diverso. 

Insieme dobbiamo impegnarci - rinunciando alla nostra libertà di tutti i giorni - per portare a casa la partita più importante.

 

dott. Claudio Massai - Presidente della asd Vigor Calcio Femminile

 

Pagina 1 di 7

a.s.d. VIGOR Calcio Femminile
Sede Sociale
Via U.Terracini snc - Loc. Troghi
50067 RIGNANO SULL'ARNO (Firenze)
Tel: 339 6679269 - Fax 055 8349662

© 2018 a.s.d. VIGOR. All Rights Reserved.

Centro Sportivo VIGOR
via U. Terracini snc - Loc. Troghi RIGNANO SULL'ARNO (FI)

Stadio "G. Impastato"

Matricola FIGC: 937987
Registrazione CONI: FIGC 209526
Codice Fiscale: 06082980480

Cerca