a.s.d. VIGOR Calcio Femminile richiede di accettare i cookie per scopi legati a prestazioni, social media e statistiche. I cookie di terze parti per social media e a scopo statistico. Per ulteriori informazioni relative ai cookie e all'elaborazione dei tuoi dati personali premi sul pulsante Policy Privacy. Continuando a navigare in questa pagina si accettano i cookies, anche di terze parti.

Domenica, 17 Novembre 2019

Prato - VIGOR U15 0 - 1

Scritto da

PRATO  – VIGOR : 0/0 – 0/1 – 0/0

CAMPIONATO REGIONALE GIOVANISSIME

Campo Sportivo Pier Cironi

Viale della Repubblica - Prato

Domenica 17.11.2019 ore 10.30

Secondo articolo del mister. Si affrontano due squadre che fino a questo momento non avevano ancora nel proprio carniere alcun punto in classifica e fino a un’ora dall’inizio dell’incontro, non si sapeva se la partita sarebbe stata giocata o no. Ci era stato comunicato che il campo era inagibile dalla squadra di casa ma non avendo comunicazioni ufficiali dalla Federazione logicamente siamo arrivati a destinazione. Effettivamente il campo non era nella sua forma migliore visto che anche l’arbitro ha verificato le condizioni del terreno ma, insieme ai due capitani, l’ok è stato positivo per lo svolgimento del match.

Il primo tempo ha visto un predominio territoriale delle Gufotte per quasi l’intero arco di gioco ma le conclusioni sono state poche, sia per il terreno sia per i non possibili passaggi, poiché il pallone si bloccava al primo acquitrino. In panchina le sole due giocatrici, Lo Presti ed Ermini, assistevano allo svolgimento dell’incontro, con passione incitando ogni momento le proprie compagne.

Il secondo tempo ha rimarcato lo stesso svolgimento del primo, con qualche piccola variazione. Le laniere basavano il gioco su rilanci del portiere con la speranza che la linea mediana non intercettasse il pallone fornendo quindi alle loro due attaccanti la possibilità di giocare l’uno contro un avversario. Dall’altra parte, la Vigor, dietro consigli del loro allenatore, stringeva considerevolmente le posizioni in campo e su passaggi lungo linea cercava d’incunearsi nell’area avversaria per poi far filtrare il pallone al centro per la battuta a rete. Fino a metà del secondo tempo solo predominio territoriale e nient’altro, poi la svolta. Il mister fa uscire un laterale per un altro laterale e l’unica punta per un centrocampista. Ai più è sembrato un azzardo, giocare senza attaccanti, al sottoscritto, visto il campo (aveva ricominciato a piovere fortemente per almeno altri quindici minuti, con arbitro che ha ricontrollato le condizioni del terreno a fine primo tempo) è sembrata la mossa migliore. L’attaccante era sprecata in una gara di non gioco, non ricevendo quasi mai il pallone in maniera “pulita”. Meglio rinfoltire la mediana per il gioco avverso e attaccare con passaggi brevi da oltre metà campo. Detto fatto e dopo tre minuti dall’entrata in campo Ermini, dopo un buon fraseggio e un rimpallo favorevole si ritrova sola con il pallone, a 10 metri dalla porta. Tre tocchi e mentre il portiere avversario esce per chiuderle lo specchio, il pallone finisce sotto l’angolo sinistro dell’estremo difensore. Uno a zero. Gioia impareggiabile delle Gufotte ma ancora niente era deciso. Lo stesso live motive era successo la domenica prima con le ragazze della Robur. Le laniere accusavano il colpo e nei pochi minuti rimasti hanno eseguito solo una punizione a loro favore conclusa con un niente di fatto.  

Il terzo e ultimo tempo è stato, rispetto ai due precedenti, molto più acceso. Da un lato le ragazze di casa cercavano in tutti i modi di portarsi al pareggio, dall’altra la Vigor faceva muro contro le incursioni avverse. Il Prato aveva ancora da spendere sulle gambe mentre le Gufotte erano in riserva, ma non si sono arrese ed hanno ribattuto colpo su colpo. In quest’ultima frazione di gioco si distinguono due punizioni pericolose e un tiro dalla distanza, sventate ottimamente dal portiere Bresolin. Dall’altra un tiro dalla distanza e una punizione che poteva avere altro risultato se le Gufotte invece di aspettare quel che accade anticipano l’evento.

Comunque una prima vittoria che fa classifica, morale e soddisfazione per il lavoro svolto fino a questo momento. Le ragazze sono state coese e battagliere. Ne cito solo due come esempio…Bandinelli che a fine gara sembrava più un’entità della palude che una giocatrice dal fango che aveva addosso ed Ermini, mai doma su ogni pallone che aveva intorno. Domenica ultima gara del girone d’andata e vedremo se l’euforia della vittoria è ancora fresca o se la squadra pensa già a una prossima vittoria. Le laniere hanno due giocatrici interessanti ma spesso non partecipano attivamente al corale della squadra. Con un lavoro specifico possono sicuramente aumentare il loro livello organico di squadra.

P.S. Squadra, come promesso dopo la gara, salderò il mio secondo debito durante la sosta natalizia. 

Rete: Ermini al 13° del secondo tempo.

Vigor CF: Bresolin, Vadalà, Bartalesi, D’Orazi, Lo Presti, Boni, Giachi, Dafichi, Dettori, Ermini, Bandinelli.

Allenatore: Paolo Neri Serneri.




 

Letto 736 volte Ultima modifica il Domenica, 17 Novembre 2019

a.s.d. VIGOR Calcio Femminile
Sede Sociale
Via U.Terracini snc - Loc. Troghi
50067 RIGNANO SULL'ARNO (Firenze)
Tel: 339 6679269 - Fax 055 8349662

© 2018 a.s.d. VIGOR. All Rights Reserved.

Centro Sportivo VIGOR
via U. Terracini snc - Loc. Troghi RIGNANO SULL'ARNO (FI)

Stadio "G. Impastato"

Matricola FIGC: 937987
Registrazione CONI: FIGC 209526
Codice Fiscale: 06082980480

Cerca